La perla d'Africa

Publié le par Annalisa

Con un imperdonabile ritardo dovuto all'assoluta mancanza di tempo, riesco solo  oggi ad aggiornare il blog. Per ora, non avendo molto tempo a disposizione inizio dagli argomenti più vecchi, quelli che da più tempo aspettano di essere trattati, tocca  perciò l'ultima tappa del viaggio: la Libia.
Questa meta era stata quella che ci aveva fatto scegliere l'intero viaggio, il luogo che più degli altri desideravamo visitare e  non ci assolutametne delusi!
Come sempre quando si fa scalo di un solo giorno il tempo per la visita  è insufficente per approfondire la conoscenza di una città, o adirittura di una nazione, w in questo caso Tripoli non l'abbiamo nemmeno vista, se non dal lungomare e dietro i vetri del nostro pullman, perchè l'escursioen scelta ci ha portato a 120 km dalla capitale libica, a Leptis Magna, ed agli scavi della vecchia città romana voluta dall'Imperatore Settimio Severo, che ingrandì quella che era la precedente città di origine Fenicia.

Leptis Magna è rimasta sommersa dalal sabbia per tantissimi secoli e solamente agli inizi del 1900 furono fatti i primi scavi per rimuovere le dune di sabbia, per cui il sito archeologico è relativamente recente, ma ...grandissimo... in tre ore di cammino non siamo risuciti a vedere tutto
DSCN20024-copie-1.JPGArco di Trionfo di Settimio Severo
DSCN20026.JPG
Particolare di un capitello
DSCN20056.JPGI mercati
L'Anfiteatro
Direi che giustamente si merita l'appellativo di Perla d'Africa!!! Tra quelli che ho visto finora mi è sembrato il sito archeologico meglio conservato, ed ha lasciato un bellissimo ricordo oltre che la speranza di poter tornare e meglio conoscere tutta la Libia.

Publié dans viaggi

Commenter cet article

marisa 08/12/2007 19:01

Queste foto davvero bellissime. Credo davvero valga la pena di ritornare per vedere anche il resto.Deve essere stata una crociera fantastica.Buona domenicaMarisa