Viaggio - parte II

Publié le par Annalisa

Vi avevo lasciato alcuni giorni fa con le immagini dello scalo a Cipro e vi avevo promesso un aggiornamento che fino ad oggi, però non ero riuscita a fare, per colpa di un collegamento ad internet piuttosto lento . Oggi sembra che la cosa vada meglio e quindi provo a finire il mio racconto, anche perchè Marisa è oltremodo curiosa... eheheheh
Dopo Cipro è stata la volta  dell'isola di Rodi
rodi.jpg










rodi3.jpg
E' stato molto bello passeggiare per le strette vie del centro e le piazzette, tutte piene di bellissime gioiellerie, vedere il Palazzo del Gran Maestro e percorrere la via dei Cavalieri, forse ancora più bella perchè in questa stagione  non è troppo affollata dai turisti,  Alla fine, carichi dei nostri pacchetti siamo risaliti sulla nave, che in serata è partita verso  Malta.
La mattina, con il mare un po' mosso, ma per nulla fastidioso, c'è voluto un po' più tempo del previsto per entrare nel porto di La Valletta, così l'attracco è avvenuto con circa un'ora di ritardo.
L'isola di Malta per me è ricordo di bellissimi colori, i più  brillanti visti in questo viaggio, un mare turchese che inviatava ad un tuffo, ma un'aria frizzante che subito ti faceva cambiare idea...
Le strade del centro erano piene zeppe di gente, forse anche per il fatto che c'era un mercato. Qui ho visto i primi addobbi natalizi dell'anno, i famosi Babbi Natale arrampicatori (in una terrazza adirittura tre ): ), camminando in mezzo alla folla, in pochi minuti abbiamo raggiunto la Co-Cattedrale di San Giovanni, che era la Cattedrale costruita dall'ordine dei Cavalieri, dove sono contenute opere di Caravaggio che qui soggiornò per un periodo cattedrale.jpgQuindi visita al Palazzo dei Cavalieri , oggi sede del Parlamento e di uffici governativi, ed ai giardini Barraka da dove si ammira uno stupendo panorama
dallalto.jpgpanorama.JPG









La visita ci ha portato poi nel paese di Mosta dove ci aspettava un ristorantino tipico per un ottimo pranzo maltese, ed in seguito nell'antica capitale dell'isola Mdina. Un paese abitato da poco più di 300 persone, tanto da sembrare quasi disabitato, ma pieno di bellissime chiese e palazzi nobiliari, dove ci siamo trattenuti fino a sera
mdina.JPGcavallo.JPG










Anche stavolta purtroppo il mio tempo al pc è terminato e...mi manca ancora la parte clou del viaggio...come al solito sono stata troppo chiacchierona, scusatemi ma....dovrò rimandare il resto alla prossima volta!!!

Publié dans viaggi

Commenter cet article

susina 27/11/2007 17:15

eccomi qui a farti subito un salutino! e che bello scoprire scoprire le immagini di una crociera. ne hai fatte anche altre? (io sono un'affezionata, per piacere ma anche perchè ci lavoro a strettissimo contatto!)

barby 24/11/2007 19:51

Che bei posti anna!!!!!bhè almeno mi sono fatta un pò gli occhi, anche perchè io non ci andrò mai in quei posti: terrore della nave  e ancora di piu' dell'aereo!!!ciaooooooooobaci